Roma, ecco Moku: cucina giapponese con giardino zen
Un giardino ristoratore. Sarà inaugurato il 25 gennaio alle 19, in via Tiburtina 440 a Roma, Moku, un ristorante di 800 mq dove si potrà assaporare una cucina fusion orientale, con piatti tipici giapponesi, cinesi e thailandesi. L'idea di Marisa Jiang Kefeng, imprenditrice proveniente da Zhejiang, regione della Cina del sud, è quella di fondere e intrecciare la ricerca del benessere con la natura, valore fortemente presente nella cultura giapponese, e il gusto del cibo.

Per questo Moku, che in giapponese significa albero, appare come un vero e proprio giardino dove il legno e le piante sono gli elementi che dominano regalando serenità ed equilibrio. La cura dei piatti è studiata nei minimi dettagli, con un menù ricco di proposte. Ricercatezza e qualità del cibo accompagnano il piacere di gustare ed assaggiare, per scoprire sapori sempre nuovi e diversi della tradizione orientale.

Moku sarà aperto tutti i giorni, a pranzo e a cena, offrendo ai suoi clienti anche la possibilità di un apericena. All'inaugurazione, giovedì 25 gennaio alle 19, hanno confermato la presenza Anna Falchi e Matilde Brandi.
Oltre a numerosi personaggi del mondo dello spettacolo, sarà presente anche Fabio Barone, pilota detentore di due Record del Mondo di velocità che si sta preparando per una nuova spettacolare sfida in Marocco ad ottobre. Per l'occasione Barone porterà all'ingresso del ristorante tre modelli esclusivi della Rossa di Maranello che potranno essere ammirati da ospiti e invitati.
DIVENTA FAN DEL GAZZETTINO
Planisfero
Fotogallery