Dalla Sicilia all'Austria, il viaggio è all'insegna della musica
di Francesca Spanò
Dalla Sicilia al Lazio, fino all’Austria: l’estate è ricca di appuntamenti all’aperto, soprattutto tra teatri ed arene. Al di là degli eventi di cabaret, delle proiezioni cinematografiche e dei festival di canzoni, sono sempre di più coloro che desiderano prendere parte ad una serata dedicata alla musica classica e all’Opera. Si fa strada così da diversi anni il turismo musicale, organizzato da tour operator specializzati, che permettono di personalizzare la location e la manifestazione, a seconda dei propri gusti. Uno dei più famosi è il Sipario Musicale che ha stilato una lista degli imperdibili nei prossimi mesi in giro per l’Italia e l’Europa, da associare a visite guidate ed alla scoperta di una destinazione a tutto tondo.
 
 

Estate 2017, al teatro greco, nelle arene o nelle antiche terme?
Non c’è che l’imbarazzo della scelta e le location meritano davvero, nel periodo compreso tra giugno e settembre.Ecco dieci idee da tenere in considerazione:

Siracusa, Teatro Greco (dal 31 maggio al 5 giugno): si respira storia e antichità mentre in scena vanno i grandi classici, di fronte ai suggestivi tramonti della Trinacria. Si può scegliere tra  “Sette contro Tebe” per la regia di Marco Baliani il primo giugno e Fenicie di Euripide per la regia di Valerio Binasco, il 2 giugno. Intorno, poi, ci sono moltissimi tesori isolani da vedere da Ragusa a Modica, fino a Scicli.

Spoleto (dal 30 giugno al 2 luglio): la location è quella del Teatro Menotti di Spoleto con il Don Giovanni di Mozart e il direttore James Conlon, il 30 giugno. Il 1 luglio, invece, ci sarà l’étoile Eleonora Abbagnato al Teatro Romano, per uno spettacolo di danza dedicato a Maria Callas.

Ravenna (dal 7 al 9 luglio): a Palazzo Mauro de André ci sarà Riccardo Muti alla guida dell’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini, l’8 luglio.

Roma (11-12 luglio): l’appuntamento in questo caso è con Roberto Bolle & Friends, nella splendida cornice delle Terme di Caracalla. Un evento particolare in cui la danza sarà protagonista tra diversi stili e scuole. Il tutto sulle note dei classici del XIX e XX secolo.

Verona (21-23 luglio): un ritorno atteso quello di Placido Domingo per una serata di gala a lui dedicata con l’Orchestra e il Coro dell’Arena (il 21 luglio). Il 22, invece, c’è in programma Madama Butterfly di Puccini.

Bayreuth (25 luglio-28 agosto). Festival Wagner è uno degli appuntamenti imperdibili per gli amanti del genere, dedicato proprio a questo artista.

Salisburgo (27 luglio-30 agosto): un festival estivo immancabile con diversi appuntamenti e protagonisti, da Riccardo Muti a Manfred Honeck e Ingo Metzmacher, tanto per citarne alcuni.

Altri Festival da segnare in agenda sono quello di Edimburgo (24-29 agosto) con Riccardo Chailly e la Filarmonica della Scala, Lucerna (12 agosto-11 settembre) per assistere al più noto festival sinfonico europeo e quello di Bucarest e Transilvania (12-24 settembre) dove a dirigere l’orchestra ci saranno i direttori italiani (Daniele Gatti e Riccardo Chailly) ma anche Antonio Pappano e Zubin Mehta.


 
DIVENTA FAN DEL GAZZETTINO
Dalla Sicilia all'Austria, il viaggio è all'insegna della musica
Planisfero
Fotogallery