Christina O., a Lipari il super-yacht che fu di Onassis. Affittato a settimana anche a 65mila euro
Lo yacht che fu di Aristotele Onassis è ormeggiato nel porto di Lipari. A bordo del Christina O.” un gruppo di multimilionari americani. Acquistato per 32 milioni di dollari da un armatore greco, è utilizzato come nave da crociera. A bordo ci sono ancora molte foto e diversi oggetti d'epoca. Nato come fregata in Canada, venne poi trasformato in uno splendido albergo galleggiante al servizio dell'armatore greco. Onassis lo lasciò al governo del suo paese, che lo fece cadere in declino, ma nel 1999 fu acquistato da John Paul Papanicolaou, cui si deve il restauro e il nome Christina O, in onore della figlia del precedente proprietario. Viene affittato settimanalmente anche a 65mila euro.
 
 

Costruito nel 1943 come fregata della Classe River per la Marina del Canada, una volta diventato uno dei simboli della potenza di Onassis, ai tempi di massimo splendore aveva bagni con rubinetti d'oro e maniglie d'avorio, un caminetto extralarge tempestato di pietre preziose, lavandini in lapislazzulo e un bagno di marmo, quello dell'armatore, con una vasca ispirata a quella del mitico Minosse, re di Creta.
DIVENTA FAN DEL GAZZETTINO
Christina O., a Lipari lo yacht che fu di Onassis
Planisfero
Fotogallery