Svizzera, pronta al "decollo" la funicolare più ripida del mondo
di Francesca Spanò
Paesaggi imbiancati in inverno e di un verde brillante che contrasta perfettamente col blu del cielo in estate. La Svizzera è famosa per i suoi panorami da sogno, unici in ogni stagione e anche per le diverse attrazioni che ogni anno propone. Novità mai scontate che permettono di declinare la vacanza a seconda dei gusti e delle esigenze di tutti. Indipendentemente dall’età, insomma, senza allontanarsi troppo dall’Italia è possibile vivere dei giorni indimenticabili e scoprire la magia locale in tutte le sue declinazioni, adesso ancora di più.
 
 

Arriva la funicolare più ripida del mondo
 
Nei prossimi mesi i viaggiatori amanti del brivido potranno provare la funicolare più ripida del mondo. La location è quella di Stoos, una regione di villeggiatura per famiglie nel cuore del Paese, al di sopra del Lago dei Quattro Cantoni. Il suo paesaggio alpino è idilliaco ed è stato cambiato nel tempo proprio grazie a questo mezzo di trasporto che il prossimo 17 dicembre verrà rinnovato con una pendenza del 110 per cento. Grazie a tecniche super moderne, comunque, i passeggeri resteranno perfettamente in posizione orizzontale, senza alcun problema. L’esperienza sarà compresa nello Swiss Travel Pass e potranno salire a bordo passeggini, sedie a rotelle e bagagli.  In realtà, la sua prima versione ha visto la luce 84 anni fa, nel 1933 e, all’inizio, è stato fondamentale per i collegamenti con questo paesino dove abitavano 150 anime. La funicolare veniva usata principalmente per trasportare materiale fino in cima. Nel tempo è cambiata e, adesso, arriva la nuova Stoosbahn, con la presenza di modernissime cabine cilindriche sicure e innovative. Un vero progetto pioneristico.
 
Le novità 2018 con i trasporti pubblici
 
Che sia in treno, in autobus, in battello o in ferrovia, la Svizzera va scoperta anche e soprattutto a bordo dei suoi mezzi di trasporto con la loro proverbiale puntualità ed efficienza. Questa è la stagione giusta per godere dei suoi meravigliosi paesaggi comodamente seduti e provando le nuove proposte.
I tour a bordo dei treni panoramici Premium, ad esempio, ora sono ancora più consigliati. Bernina Express, Glacier Express, Luzern-Interlaken Express e Golden Pass invitano a rilassarsi e a godersi la tratta. Tutti vantano la presenza di un bistrò per mangiare sul posto e coccolarsi anche dal punto di vista culinario.
 
Altra idea, in vista del Natale, è quella di visitare le numerose città svizzere e i loro mercatini a tema. Certamente sempre con i trasporti pubblici. Molti si trovano infatti nei pressi della stazione e si possono raggiungere pure dall’Italia. In più, si può decidere di combinare questa esperienza con una gita. Un esempio su tutti è rappresentato da Montreaux al Rochers-de-Naye, per conoscere di persona Babbo Natale, o concedersi una cena a bordo di un romantico battello. Insomma, la Svizzera ha il suo fascino in ogni stagione, ma quando le temperature calano, lo spettacolo diventa unico.
DIVENTA FAN DEL GAZZETTINO
Svizzera, pronta al "decollo" la funicolare più ripida del mondo
Planisfero
Fotogallery