Il Covid uccide lo 0,8% dei contagiati (a marzo il 12%): situazione migliore, il rapporto Arcuri
di Rosario Dimito
Il 21 marzo l’Italia era il secondo Paese nel mondo per numero di contagiati, il 22 ottobre era al 15° posto. Nel confronto fra le due date, sette mesi fa i decessi erano il 12,09% dei contagiati (6.557), adesso lo 0,85% (16.079). Anche i ricoverati in terapia intensiva, ora sono un terzo di allora: 992 contro 2.857. LEGGI ANCHE --> Covid, indice Rt a 1,5: «Subito misure. Situazione grave, criticità a breve» Sono alcuni numeri significativi sulla pandemia contenuti nel report di Domenico...
DIVENTA FAN DEL GAZZETTINO
Planisfero
Fotogallery