Creano bazooka e sparano patate in strada: due denunciati a Palermo
Un'arma molto pericolosa con patate come proiettili. Non è una storia comica ma un fatto di cronaca che avrebbe potuto avere conseguenze ben peggiori di una semplice denuncia. Ecco cosa è successo. Due palermitani di 30 e 29 anni, dopo aver trovato le istruzioni su Internet, hanno costruito un bazooka artigianale. E per testarlo hanno deciso di scendere in strada e... sparare.


Per entrambi è scattata la denuncia per porto di armi od oggetti atti a offendere ed esplosioni pericolose. Sabato pomeriggio una pattuglia della stazione di Palermo Olivuzza mentre transitava in via Narbone ha notato i due, armati di un cannoncino artigianale intenti a sparare a delle patate, mettendo in pericolo l'incolumità dei passanti. Alla vista dei militari i due hanno consegnato il bazooka artigianale, spiegando che ne stavano provando la funzionalità. «L'oggetto nonostante possa sembrare apparentemente innocuo - spiegano gli investigatori dell'Arma -, è una vera e propria arma che se utilizzata impropriamente può essere molto pericolosa e potenzialmente letale».

DIVENTA FAN DEL GAZZETTINO
Planisfero
Fotogallery