Rifiuti, Zerosprechi: al via la campagna di "Amici della Terra"
Rifiuti, Zerosprechi: al via la campagna di
Fare informazione ambientale qualificata, basata sugli standard della divulgazione scientifica. È l'obiettivo della campagna "Zero sprechi - Verso un'economia circolare" e del sito collegato (zerosprechi.eu) presentati oggi alla Camera dall'associazione Amici della Terra. Obiettivi della campagna sono: contribuire a diffondere un'informazione ambientale oggettiva, anche per contrastare false convinzioni, attraverso la diffusione di informazioni sul ciclo dei rifiuti basate su analisi scientifiche, dedicate anche alle tecnologie di trattamento; fornire l'indicazione degli impatti, dei costi e dei benefici per ogni soluzione tecnologica considerata.

E ancora: favorire localmente il dibattito tra gli stakeholder per un corretto trattamento dei rifiuti urbani; diffondere presso scuole e famiglie buone pratiche di gestione dei rifiuti urbani e promuovere presso imprese e servizi metodi e modelli su cui fondare progetti di economia circolare.

Il sito, coerentemente con gli obiettivi della campagna, si compone di 5 sezioni: Miti e Tabù sui rifiuti; Glossario; Documentazione; L'informazione ambientale sui rifiuti; Buone pratiche. L'ultima sezione è dedicata alla valorizzazione di buone pratiche aziendali nella gestione integrata del ciclo dei rifiuti. Sono visibili le schede aziendali costruite dopo aver compreso l'attività e il contesto aziendale in cui si è sviluppata la buona pratica, come è nata la necessità di applicare nuove metodologie e che risultati sono stati ottenuti.

Dopo una breve presentazione dell'azienda e dell'ambito di azione, inizia la "Scheda tecnica", ossia la trattazione vera e propria della buona pratica, una descrizione del processo, dei passaggi e delle figure coinvolte. I due box successivi evidenziano i vantaggi economici e ambientali derivanti dall'applicazione della buona pratica. Infine, una serie di indicatori, quali "Materia recuperata", "Emissioni evitate", "Costi di acquisto evitati", offrono un valore numerico stimato dell'attività svolta che può rendere confrontabili i risultati delle varie schede.
DIVENTA FAN DEL GAZZETTINO
Planisfero
Fotogallery