San Valentino alternativo, avvolti nel silenzio delle montagne
di Valentina Venturi
Montain Igloo (@Harald Wisthaler, IDM Sud Tirolo Alto Adige)
La data è sempre la stessa, il 14 febbraio, non esistono deroghe. Eppure si può osare almeno un piccolo cambiamento: trascorrere il giorno degli innamorati in Alto Adige, nella Valle Aurina scegliendo tra ciaspolate, gite in carrozza e la trasformazione in inuit. Ecco allora qualche proposta per un San Valentino alternativo sull'affascinante montagna, o come si dice in loco la "faszination berg".
 
 

1. Una notte romantica in uno igloo per due. Un paesaggio unico ricco di neve e ghiaccio nel mezzo della Valle Aurina, in Alto Adige sullo Speikboden, che di notte offre rifugio in un vero e proprio igloo a 2000 metri. Questo igloo può essere il modo giusto per passare momenti unici e romantici, con tanto di sauna e vasca d’acqua calda all'aperto. Dentro sono illuminati solo da candele: ci si infila nel sacco a pelo e che la notte abbia inizio. Piccolo accorgimento: mai dimenticare cappello, guanti e una torcia.

2. Ciaspolare immersi nella neve. Se l'igloo non vi ha stremati, si può cogliere l'occasione per una ciaspolata mattutina, sia in compagnia di un'esperta guida alpina come Günther Ausserhofer, sia da soli optando per una intimità completa, seguendo le indicazioni sparse per le diverse piste. Mai dimenticare una rigenerante colazione!

3. In perfetto stile dottor Zivago. Trasformarsi giusto per qualche ora in Omar Sharif e Julie Christie per vestire i panni di Zivago e Lara. Basta salire per un giro in carrozza attraverso le stradine dei paesi della Valle Aurina, tra scorci incantati e voglia di riscaldarsi con una grappa. Spesso è lo stesso cocchiere ad offrire un sorso di caldo nettare!

3. Innamorati tra sapori stellati. Un altro modo per dare libero sfogo al romanticismo è quello di organizzare una cena a lume di candela in un ristorante speciale. In Val Sarentino c'è Terra dello chef Heinrich Schneider, forte delle sue due stelle Michelin. Se però l'idea rischia di diventare troppo onerosa, si può scegliere "Arcana", primo ristorante alle erbe dell'Alto Adige, nel cuore delle Vedrette di Ries.  

5. Per chi ama coccolarsi al caldo. Se il freddo vi strema e la voglia di relax è il minimo comun denomitatore del vostro San Valentino c'è l'Hotel Schwarzenstein, con le sue dieci saune e le curiose gettate di vapore. L'Aufguss (letteralmente "versare sopra") è un momento essenziale della sauna: il termine si riferisce all'atto del maestro di Aufguss di versare l'acqua sopra alle pietre incandescenti della stufa e di far volteggiare l'asciugamano; il getto di aria calda viene così diffuso e diretto verso i presenti. 
DIVENTA FAN DEL GAZZETTINO
San Valentino in Alto Adige, nella Valle Aurina
Planisfero
Fotogallery