Viaggi e virus, mossa italiana all'Unione Europea: «Report sulle Regioni sicure»
di Cristiana Mangani
ROMA Niente black list o corridoi privilegiati. L'Italia spinge sull'Unione europea per tentare di riportare i turisti nel nostro paese. Sul tavolo delle trattative il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha messo «garanzie, ma soprattutto un report settimanale sull'indice di contagio», effettuato regione per regione. Qualcosa che indichi dove i villeggianti potranno recarsi senza rischi: quei luoghi dove il Covid è praticamente assente, le regole sono rispettate e, anzi, c'è timore per gli arrivi...
DIVENTA FAN DEL GAZZETTINO
Planisfero
Fotogallery