Aruba: la spiaggia dove fare il bagno tra i fenicotteri rosa
di Francesca Spanò
Nessun bambino è ammesso, solo gli adulti possono godere del contrasto cromatico della sabbia bianca, il mare cristallino e il rosa delle loro piume. A Flamingo Beach, ormai turistica baia di Aruba, la corsa al selfie perfetto tra meravigliosi fenicotteri rosa è un must. Proprio loro, i protagonisti degli ultimi mesi, onnipresenti su qualunque gadget super glamour, passeggiano sulla battigia o si immergono mostrando il loro aspetto fiero e sicuro.

Come raggiungere la spiaggia

Si può arrivare visitando Renaissance Island, un’isola artificiale che appartiene al quattro stelle Renaissance Aruba Resort & Casino e che è visitabile ogni giorno dalle 7 alle 19. L’area è molto tranquilla e ci si può rilassare ascoltando le piccole onde che si infrangono sulla riva o il vento che passa tra le foglie degli alberi di palma. Questo anche se oggi sono sempre di più coloro che non rinunciano a concedersi una giornata di sole da queste parti.
 
 

Fenicotteri ovunque

Abituati alla presenza umana e perennemente alla ricerca di cibo, si avvicinano per prendere dalla mani dei visitatori tutto quello che trovano. Sull’isola caraibica vivono stabilmente visto che non migrano e non si spostano molto.

Informazioni utili

Per accedere al litorale, bisogna pagare 99 dollari e il numero di turisti non può superare i trenta al giorno. La Renaissance Island, si raggiunge in appena 8 minuti di motoscafo e, oltre ai fenicotteri, sulla sabbia ci sono anche tante iguane. In questa oasi privata c’è inoltre la Spa Cove, dove rilassarsi con un bel massaggio, aree per giocare a beach-tennis, il Papagayo Bar & Grill, per pranzi tra i fenicotteri e il Mangrove Beach Bar per un aperitivo al tramonto.
 
 
DIVENTA FAN DEL GAZZETTINO
Aruba: la spiaggia dove fare il bagno tra i fenicotteri rosa
Planisfero
Fotogallery