Belgio: sciopero generale, da stasera cieli chiusi per 24 ore
Lo spazio aereo del Belgio rimarrà chiuso per 24 ore, a partire dalle 22 di stasera, a causa di uno sciopero generale che coinvolge anche i controllori di volo. Lo ha stabilito Skeyes, l'authority del controllo aereo, che si è vista costretta al blocco dei voli per l'impossibilità di stabilire in anticipo quanto aderiranno allo sciopero. «Non ci sono certezze sul numero del personale in alcuni posti chiave. Per questo, skeyes è costretta a vietare il traffico aereo tra le 22 di martedì 12 febbraio e le 22 di mercoledì 13 febbraio», ha annunciato l'authority.


LE RIPERCUSSIONI
Lo sciopero generale avrà ripercussioni su tutti i settori, dal trasporto pubblico alla raccolta dei rifiuti, dagli uffici postali, alla sanità, al commercio. La serrata è stata decisa dopo la rottura delle trattative sull'indicizzazione annuale dei salari. I sindacati hanno respinto la proposta di un aumento dello 0,8% per il biennio 2019-2020, ritenendola troppo bassa. L'ultimo sciopero generale in belgio risale al dicembre del 2014, per protestare contro un pacchetto di misure proposte dal governo guidato dal premier Charles Michel. 
DIVENTA FAN DEL GAZZETTINO
Planisfero
Fotogallery