Un Festival di luci accende il Natale di Amsterdam
di Monica Conforti
Amsterdam Light Festival
I canali di Amsterdam stanno per accendersi. Letteralmente. Il 6 dicembre inizierà infatti l'Amsterdam Light Festival (www.amsterdamlightfestival.com/en), che fino al 19 gennaio 2014 regalerà alla capitale dell'Olanda un’atmosfera tutta nuova.



Per 50 giorni, trenta sculture luminose e le proiezioni ideate da artisti internazionali daranno vita a spettacolari giochi di luci seguendo il tema dell'edizione di quest'anno «Building with Light» (ovvero, costruire con la luce).



La location di maggiore impatto dell'Amsterdam Light Festival sarà il percorso De Illuminade (dal 12 dicembre al 5 gennaio 2014) un itinerario a piedi che dal centro storico della città accompagnerà il visitatore alla scoperta delle creazioni artistiche luminose. Si tratta di una vera e propria esposizione all’aria aperta, nel corso della quale giovani artisti mettono in «luce» le loro opere con proiezioni sulle facciate di edifici storici, installazioni luminose per le strade e i parchi e creazioni che richiedono la partecipazione degli intervenuti.



Assolutamente imperdibili saranno i tour in battello lungo i canali denominati Water Colours (6 dicembre-19 gennaio 2014) nel corso dei quali saranno messi in evidenza da un insolito punto di osservazione le istallazioni e le sculture luminose.



Culmine dell’evento sarà La Christmas Canal Parade, una sfilata di imbarcazioni illuminate lungo i canali che partirà alle 18,30 del 15 dicembre. La parata inizierà dal Westerdok e attraversando il Prinsengracht, l’Amstel e il Nieuwe Herengracht, arriverà fino allo Scheepvaartmuseun (il Museo Marittimo) per poi terminare all’Oosterdok verso le 21. Sarà un vero e proprio teatro scintillante in movimento, arricchito dalle splendide facciate delle case di Amsterdam che per una volta cedono il consueto ruolo da protagonista limitandosi a fare da, pur inimitabile, sfondo.



Aperto tutto l'anno, ma perfettamente in tema e quindi da vedere, è il Museo dei Canali (www.hetgrachtenhuis.nl). Ospitato in un palazzo storico affacciato sull'Herengracht, permette di scoprire la storia dei canali di Amsterdam e della loro costruzione nel XVII secolo. In sei stanze sono raccolti disegni, immagini, ricostruzioni e reperti dell'epoca della realizzazione di uno dei più grandi progetti urbanistici al mondo. Una mostra multimediale interattiva (audio anche in italiano) consente inoltre al visitatore di percorrere 400 anni di storia in 40 minuti.



INFO: Ente del Turismo olandese, www.holland.com



I nostri consigli



Room Mate Aitana hotel, IjDok 6, tel. 0031 (0) 208914800; www.aitana.room-matehotels.com camera doppia da 99 euro a notte. Nuovo quattro stelle situato sull’IJ Dock, l’isola artificiale dietro alla Stazione Centrale e a 15 minuti a piedi da Piazza Dam. Presenta un design moderno e offre una spettacolare vista sul fiume IJ e sul moderno Eye Film Institute.



Restaurant Haesje Claes, Spuistraat 273-275, http://www.haesjeclaes.nl Classico locale olandese di fronte al Museo Storico, con un ottimo rapporto qualità prezzo. E' ricavato da sei edifici monumentali molto caratteristici collegati da corridoi, scale e piccoli passaggi .
DIVENTA FAN DEL GAZZETTINO
Un Festival di luci accende il Natale di Amsterdam
Planisfero
Fotogallery