Irlanda, ecco i 10 castelli da vedere almeno una volta nella vita
di Francesca Spanò
L’atmosfera è un mix di mistero e fascino, la cornice evoca fiabe, amori intensi e battaglie sanguinose. I castelli di Irlanda, raccontano anche solo con uno sguardo e il visitatore si sente improvvisamente proiettato dentro ad un romanzo fantasy con tratti romantici. Tra le tante fortezze che riguardano il Paese, ce ne sono dieci che bisognerebbe non perdere in un lungo tour (da prevedere in più viaggi magari), a caccia di un passato eternamente impresso nelle architetture di tali immensi palazzi.





Castelli irlandesi da scoprire: ecco quali sono



1-Castello di Monea, contea di Fermanagh: è stato compleato nel 1618 ed è noto per la presenza dei suoi torrioni cilindrici. Costruito da Malcolm Hamilton ha avuto una storia travagliata, fino all’abbandono nel 18° secolo.



2- Castello di Blarney, contea di Cork: molto famoso e super frequentato conserva la celebre pietra dell’eloquenza o ‘Blarney Stone’ che, racconta la leggenda, è in grado di fornire un dono. Chi la bacia comincerebbe ad avere una fluente “parlantina”.



3- Castello di Carrickfergus, contea di Antrim: ha origini normanne e la sua posizione sulle rive del Belfast Lough l’ha reso particolarmente suggestivo. Ottocento anni di storia e diversi assedi da parte di da scozzesi, irlandesi, inglesi e francesi. Il suo ultimo utilizzo risale alla seconda Guerra Mondiale e fu piuttosto bizzarro. Era considerato un rifugio antiaereo.



4- Castello di Classiebawn, contea di Sligo: si trova in quasi tutte le foto legate a Mullaghmore, piccolo villaggio di pescatori lungo la Wild Atlantic Way e, in generale, di Sligo. Con la sua torretta conica, fu voluto dallo statista britannico Sir Henry Temple, terzo visconte di Parmerston, alla metà del XIX secolo. Oggi appartiene a privati.



5- Castello di Enniskillen, contea di Fermanagh: era la sede del clan Maguire, importanti capi locali che possedevano una loro flotta privata di 1.500 navi per perlustrare le acque dell’Upper e del Lower Lough Erne. Oggi è tutto da visitare con il Fermanagh County Museum e l’Inniskilling Museum.



6- Castello di Kilkenny, contea di Kilkenny: con il suo stile normanno ha ha ospitato i Butler di Ormonde per quasi cinque secoli, poi fu venduto alla città a sole 50 sterline.



7- Castello di Malahide, contea di Dublino: con i suoi giardini del XII secolo, sorge a nord di Dublino ed è stato fondamentale nella storia medievale locale.



8- Castello di Trim, contea di Meath: risale al XII secolo, di origine anglo-normanno e costruito su una precedente struttura in legno. Lo conoscono tutti perché è stato la location del film Braveheart con Mel Gibson.



9- Castello di Dunguaire, contea di Galway: a poca distanza dal villaggio di Kinvara, nel Burren, è stato completato dopo il 1520 dal clan degli O’Hynes. Nel secolo scorso è stato acquistato e restaurato da Oliver St. John Gogarty, un noto chirurgo irlandese, che lo fece diventare rifugio di campagna.



10-Castello di Dunluce, contea di Antrim: la sua posizione a picco sull’Atlantico è da brivido e nel 1639, infatti, a causa di una tempesta, una parte è crollata in mare.





Per ulteriori informazioni: www.irlanda.com
DIVENTA FAN DEL GAZZETTINO
Castelli in Irlanda: ecco i 10 da non perdere
Planisfero
Fotogallery