Le mete di tendenza quest’anno? Ecco le destinazioni da sogno da prenotare per le prossime vacanze
di Francesca Spanò
Mete tropicali dove il mare cristallino e la sabbia chiara la fanno da padrone o angoli di verde selvaggio dove rifugiarsi per allontanare stress e tensioni quotidiane? Quest’anno sono diverse le destinazioni di tendenza e non mancano le regioni italiane, dove cibo e panorami sono un must assoluto da sempre. Non resta che scegliere il proprio posto del cuore, acquistare un biglietto aereo e segnare la data per volare in giro tra spettacolari attrazioni.
 
 
  • Albania: qualcuno la considera la “nuova Croazia” e dopo l’isolamento dovuto a decenni di tensioni politiche e problemi interni, ora è tempo di godere delle meraviglie del suo territorio. Se è vero che, seppur lentamente, infrastrutture e servizi continuano a crescere, è altrettanto certo che da qualche anno il turismo è in costante aumento. Tra i luoghi da non perdere c’è la capitale Tirana che è il simbolo della rinascita del Paese, ma anche Butrinto, città illirica e poi greca, romana, bizantina e veneziana. Da raggiungere certamente Durazzo con le rovine romane e le architetture bizantine e poi i Laghi di Lura, le città museo di Berat e Argirocastro e Saranda e la costa ionica.
  • Grecia: tra storia e spiagge, ha bisogno di ben poche presentazioni e se a questo aggiungiamo l’ottimo rapporto qualità prezzo e la vicinanza con l’Italia, è chiaro il motivo per il quale sia sempre tra le destinazioni più richieste. Tutte le sue isole si affacciano sul mare azzurro e vicoli da cartolina, mentre la cucina mediterranea resta una delizia per il palato di tutti. Da Rodi a Mikonos, fino a Corfù, Ios, Paros, Skiathos, Skopelos e le altre meno famose, bisognerebbe tornare ogni anno per poterle vivere bene. E per chi volesse visitare i siti archeologici, i momenti migliori sia per il limitato affollamento che per il clima, riguardano la primavera e l’autunno.
  • Sardegna: i suoi paesaggi da cartolina sono conosciuti in tutto il mondo. A parte l'incredibile mare, c’è molto da scoprire ma dipende anche dalla zona che si sceglie per la vacanza. A Cagliari, ad esempio, ci sono le Saline o la poco conosciuta isola Sanpietro con Carloforte dove si parla un dialetto unico. Nella parte orientale, invece, c’è ad esempio Cala Luna, dove è stato girato Travolti da un insolito destino nell'azzurro mare di agosto. Al Nord, ancora, c’è Alghero e Castelsardo, in un susseguirsi di bellezze uniche.
  • Croazia: anche questa è una meta di sicuro gradimento con le sue 1185 isole e l’appellativo di “Caraibi del Mediterraneo”. Terra di Istria e Dalmazia, ma pure di parchi e riserve e non solo di paradisi di blu. Per chi ama la natura è una scelta perfetta, ma sono molti persino i Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco con luoghi da non perdere come Dubrovnic e il suo mosaico di stili architettonici e Spalato col palazzo di Diocleziano.
  • Iran: i mesi migliori per visitarlo sono aprile-giugno e ottobre e in primavera le oasi fioriscono grazie al disgelo sulle montagne. Tra le sue città principali, i tesori sono innumerevoli nonostante il disordine e i pochi colori della capitale Teheran. Tabriz fu citata anche da Marco Polo ed è un trionfo di musei e moschee. C’è, poi, Takht –e Soleyman, antico santuario dello zoroastrismo che si raggiunge superando pascoli d’alta quota. Kashan fu il luogo di villeggiatura dei re safavidi e le meraviglie si dividono tra il forte Ghal’eh Jalali e le case storiche del XVIII e XIX secolo. Isfahan, infine, mostra tutta la sua arte islamica civile e religiosa in una città tranquilla e piena di sorprese.
  • Sicilia: la sua principale peculiarità è la capacità di avere mille volti in un solo profilo. Tra i suoi tesori c’è Ragusa Ibla con le sue casette colorate e le stradine strette ricche di scalinate, o Cefalù perla del palermitano e inserita tra i borghi più belli d’Italia. Catania è vivace e dinamica e Taormina elegante e poi c’è la Valle dei Templi di Agrigento o le incredibili saline di Trapani o, ancora, le Gole dell’Alcantara con le acque gelide che passano attraverso rocce e canyon.
  • Uzbekistan: Samarcanda è la mitica capitale della via della Seta e poi c’è Khiva con le sue novanta moschee. Il Paese è uno scrigno di gioielli che riporta ad antiche carovane che trasportavano specie e animali esotici. Tra leggende e storia è un luogo da visitare assolutamente, non dimenticando che l’escursione tra giorno e notte è elevatissima da queste parti.
  • Corsica: è stata crocevia di popoli per oltre 4mila anni ed è separata dalla Sardegna dalle Bocche di Bonifacio. Famosa per il suo mare blu cobalto, ha un terzo del territorio protetto come parco naturale. Buona parte della sua economia si basa sul turismo, tanto che in estate raddoppia le presenze. Tra le cose da non perdere ci sono Cap Corse, il cosiddetto Dito della Corsica, una penisola che si allunga come una mano nel Mediterraneo e Bastia, il maggior porto dell’isola. Meravigliosa anche la modaiola Porto Vecchio, località famosa per le belle spiagge che si incontrano a due passi dal centro storico verso Bonifacio.
  • Puglia: la sua cucina è molto conosciuta, ma anche le sue attrazioni. Da Monopoli alle famose grotte di Castellana, dall’enigmatico Castel del Monte fino ad Andria e poi Lecce, Polignano a mare fino a Bari vecchia. Il Quartiere di San Nicola è il vero cuore pulsante della città carico di luoghi di culto. Che dire, infine, di Ostuni, la Città Bianca con le abitazioni interamente ricoperte di calce del centro cittadino?
  • Salento: la penisola in questione è una delle aree geografiche più famose in Italia e tra artisti e musicisti, tutti finiscono per parlare della sua zona balneare. Molto noti sono soprattutto di Gallipoli, Otranto, Lecce e Santa Maria di Leuca, ricchi di spiagge di sabbia paradisiache.
  • Zanzibar: mare, profumo di spezie e storia. Si tratta di un luogo dai mille volti e panorami che resta per sempre nel cuore. Tra le sue meraviglie c’è la spiaggia di Nungwi, dove non c’è il fenomeno delle maree e la luce al tramonto è spettacolare. L’isola di Mnemba, invece, è facile da raggiungere in barca e vanta una superba barriera corallina e mare turchese.
 
DIVENTA FAN DEL GAZZETTINO
Le mete in tendenza quest’anno: ecco le destinazioni da sogno da prenotare per le prossime vacanze
Planisfero
Fotogallery