Tropical Island, il parco acquatico di Berlino ricavato in un ex hangar per dirigibili
di Francesca Spanò
Un’isola tropicale nel cuore dell’Europa. Un sogno possibile realizzato all’interno di un ex hangar per dirigibili. Il Tropical Island si trova in Germania ed è un grande parco acquatico con un microclima particolare. Per i visitatori, insomma, è come organizzare una vacanza dall’altro lato del mondo, senza spostarsi molto.

LEGGI ANCHE: Vasanello, un paese trasformato in parco acquatico: arrivano acquaspeed, volley e calcio acquatico
 
 

Piscina, vegetazione esotica e temperature da sogno

Non troppo lontano da Berlino, a circa 60 km, esiste un’oasi verde in una struttura venduta dalla compagnia CargoLifter nel 2002 e oggi risistemata per il divertimento di famiglie e turisti. L’immensa cupola che in passato proteggeva più di un'aeronave, ora fa da sfondo ad uno dei luoghi di divertimento al chiuso più vasti del mondo. Con una superficie totale di 66mila metri quadrati è un trionfo di foreste pluviali, ideali temperature calde e umide e acque blu dove tuffarsi attraverso divertenti scivoli. Le piante che vi crescono provengono dal sud-est asiatico e dall’America centrale e meridionale, divise tra palme, mangrovie e banani con un tocco di colore regalato dalle orchidee.

Le isole del Pacifico in Europa

Il parco tematico ricorda le isole del Pacifico, con tanto di sabbia bianca e sdraio per il relax. Il Tropical Island Resort, però, non è a due passi dall’Equatore ma in un Paese dove in inverno la colonnina di mercurio sa far battere i denti. A rilevare l’ex hangar è stata la società malesiana Tanjong Public Limited Company, pensando a tutto il necessario per realizzare un sogno da cartolina nel comune di Krausnick-Groß Wasserburg. Con 26 gradi di temperatura costante e 64% di umidità, l’estate è perenne e all’interno si trovano camping, ristoranti, scivoli d’acqua e un hotel.

Il sogno di un atollo in mezzo all’Oceano

Varcata la soglia del parco si nota il villaggio, con una grande area di architetture orientali dai nomi evocativi come  la "Pagoda Balinese" e il "Tempio" . Si può scegliere tra la "Casa del Borneo" con i suoi 100 metri, perfetta per le famiglie e il "rifugio samoano", ottimo per le coppie. Ancora, la "Casa Thai" costruita in bambù e legno ha una zona comune per il pranzo, la reception e vari appartamenti per passare la notte. Nella piazza che unisce gli edifici, invece, ci si può divertire con spettacoli di musica dal vivo.

Le curiosità: dalla mongolfiera all’altalena

Le attrazioni e le curiosità al Tropical Village non si contano. Ecco, dunque, che si può provare una sorta di altalena gigante che funziona come una Free Fall Tower e la mongolfiera panoramica con vista mozzafiato, osservando dall’alto il paradiso tropicale. Ancora, da non dimenticare gli scivoli acquatici più alti del Paese che raggiungono una velocità di 70 Km/h. Chi, infine, vuole fare sport può visitare un attrezzato mini-golf con 18 buche e un fitness center completo di sauna e SPA.

Una giornata in giro tra le spiagge

Non è mica solo uno il tratto di litorale sabbioso nell’hangar. Vicino alla foresta c’è la Laguna Balinese con canali con correnti variabili e idromassaggio, mentre intorno ci si può fermare in differenti baie. Il costo per una intera giornata è intorno ai 42 euro. Per tutte le informazioni, il sito di riferimento è: https://www.tropical-islands.de/.
DIVENTA FAN DEL GAZZETTINO
Tropical Island, il parco acquatico di Berlino
Planisfero
Fotogallery