Roma, nella classifica delle 10 strade più belle del mondo c'è anche via dei Coronari
di Costanza Ignazzi
Ciliegi in fiore e curve improbabili, street art e palazzi secolari: sono 10 le vie più belle del mondo secondo la rivista Architectural Digest, e tra di esse c'è anche via dei Coronari, a Roma. La storica via che si snoda da vicolo del Curato a via di Sant'Agostino deve il suo nome ai venditori di "corone" del rosario e immagini sacre: ma tra le edicole e le case rinascimentali abitavano anche celebri cortigiane come Imperia e Fiammetta (amante di Cesare Borgia). 

Viaggiatori avvertiti: ecco i paesi più pericolosi del mondo
L’estate non finisce mai: le mete al caldo per l’inverno 2020

Insieme a via dei Coronari, tra le vie più belle del mondo ci sono anche Lombard Street, la fotografatissima via tutta tornanti di San Francisco, o le strade di Chefchaouen, la "città blu" del Marocco, una delle preferite dagli adepti di Instagram. E in classifica anche Tetsugako No Michi, a Kyoto, "fiorita" come i suoi alberi di ciliegio e il coloratissimo Caminito di Buenos Aires, con le sue case variopinte restaurate negli anni Cinquanta dal pittore Benito Quinquela Martín.

La via più bella della Cina è invece Jinli, a Chengdu, con le lanterne rosse e gli edifici in stile Dinastia Qing, mentre in Portogallo "vince" la via degli ombrelli colorati ad Agueda, dove l'ormai famosa installazione tinge di mille colori il cielo. In classifica anche la coloniale Calle Aldama a San Miguel de Allende, Messico, che sfocia sulla pittoresca chiesa di San Michele Arcangelo. E in Spagna? Sui muri della Calleja de las Flores, a Cordoba, spiccano centinaia di vasi di fiori mentre in Irlanda del Nord, a Ballymoney, la via più bella è Bregagh Road, dove gli alberi secolari si curvano come a formare un passaggio: l'atmosfera giusta per girare alcune scene di Game Of Thrones. 
DIVENTA FAN DEL GAZZETTINO
Planisfero
Fotogallery