Trasporti, musei ed eventi il vademecum per le feste
di Laura Larcan
I tesori d'arte alla Vigilia, magari approfittando delle prime ore del pomeriggio per entrare al Colosseo e scoprire il nuovo presepe napoletano. E le acrobazie del nuovissimo Spider-Man e del suo Ragnoverso sul grande schermo dei cinema a Natale. Mentre a Santo Stefano si può approfittare delle piste di pattinaggio sul ghiaccio per smaltire pranzi e cene. Basta prendere nota di orari d'apertura e chiusura, magari in abbinamento con i mezzi di trasporto pubblici. Ecco una guida sintetica alla tre giorni delle feste di Natale, tra intrattenimento e trasporti. Già, perché per chi vuole rinunciare alla macchina o allo scooter per muoversi in città, deve ricordarsi la fasce orarie dei servizi.

LE CORSE
Oggi, per esempio, l'ultima corsa per le linee metro A, B, C, parte alle ore 21, e sempre a quest'ora finisce il servizio di autobus e tram (dalle 24 i bus notturni), mentre domani l'intera rete funziona dalle 8:30 alle 13 e dalle 16:30 alle 21. Il 26 dicembre rientra a regime il sistema dei giorni festivi (metro fino alle 23:30). Per chi cerca l'intrattenimento, residenti e turisti che vogliono approfittare del clima natalizio per godersi la bellezza di Roma, possono scegliere i musei e i monumenti. Ma occhio agli orari, perché quest'anno la Vigilia capita proprio di lunedì, giorno di chiusura settimanale. Oggi allora sono aperti i tre musei top comunali: i Capitolini, i Mercati di Traiano e il Museo dell'Ara Pacis (solo museo, attenzione, e non lo spettacolo 3D de L'Ara Com'era) dalle 9.30 alle 14 (biglietto di ingresso ordinario, gratuito per i possessori di MIC Card). Se il circuito dei musei civici resta chiuso domani, riapre a regime normale dopodomani. Restano aperti oggi anche Castel Sant'Angelo e il Colosseo con il suo parco archeologico, che invece chiuderanno i battenti domani (unico giorno dell'anno), ma saranno di nuovo visitabile per Santo Stefano. Ancora oggi resta aperta la Galleria Corsini (fino alle 18) e riapre, insieme a Palazzo Barberini il 26 dicembre. Fino al Palazzo delle Esposizioni che fa il pienone in queste giornate (oggi, 10-15, domani 16-20, dopodomani 10-20). I musei che aprono per Santo Stefano sono il Maxxi e la Galleria nazionale d'arte moderna con tanto di offerta (per ogni piccolo visitatore, gratis fino ai 18 anni, un accompagnatore avrà il biglietto ridotto), fino alle quattro sedi del Museo nazionale Romano e il Museo Etrusco di Villa Giulia. Curiosando tra gli eventi di Santo Stefano, spicca il tradizionale concerto ad ingresso libero nella Basilica di Santa Maria in Ara Coeli (ore 11), curato dal compositore e musicista Luigi Cinque (consigliata la prenotazione allo 06 4825761). I centri commerciali con il loro repertorio di animazione restano un altro punto di riferimento, chi con le sue grandi piste di pattinaggio, come Porta di Roma (oggi fino alle 18, chiusa domani, a Santo Stefano, dalle 15 alle 22), e chi con musica e golosità, come Euroma. Orari tendenzialmente analoghi: oggi apertura fino alle 18/19, chiusura domani e dopodomani.

SPIDER-MAN
Le feste sono fatte anche per andare al cinema, non foss'altro che è stato inventato l'appuntamento col cinepanettone. Quest'anno, poi, il 25 dicembre esce anche uno dei film di animazione più attesi dagli appassionati di supereroi, come Spider-Man. Un nuovo universo. Sale sempre aperte (oggi, attenzione, potrebbero saltare solo gli ultimi spettacoli), sono una garanzia dell'intrattenimento di qualità. A Natale, teatri aperti e palcoscenici in piena attività: domani c'è solo l'imbarazzo della scelta per prendere qualche biglietto last minute. Chi cerca le piste di pattinaggio sul ghiaccio, può approfittare del grande villaggio dell'Auditorium Parco della Musica: atmosfera da fiaba, musica di sottofondo e corsi gratuiti per scivolare ad arte (oggi, 11-18, domani 15-24, dopodomani 10-24).
 
DIVENTA FAN DEL GAZZETTINO
Planisfero
Fotogallery