Follia pericolosa, sui ghiacciai in canottiera e bermuda, l'ira del soccorso alpino: gli errori da evitare
di Stefano Ardito
In montagna con i calzonicini in Valle d'Aosta, l'ira del soccorso alpino: ecco gli errori da evitare
Una volta i ghiacciai facevano paura. Scendevano verso i paesi, mostravano ai turisti saliti in funivia le loro torri di ghiaccio in bilico (gli alpinisti le chiamano seracchi) e dei crepacci giganteschi. Visioni che consigliavano cautela. Oggi i ghiacciai si riducono in fretta, e alcuni si sono già estinti, ma i pericoli ci sono più di prima. Le colate glaciali ad alta quota rischiano di crollare verso valle, com'è successo di recente in Val Ferret, presso Courmayeur. Sui ghiacciai più piccoli, e...
DIVENTA FAN DEL GAZZETTINO
Paola Viscardi e Martina Svilpo le due alpiniste morte sul Monte Rosa
Planisfero
Fotogallery